L’Esame NCLEX

NCLEX: Come Passarlo



 
Come superare l’esame
Per ridurre la preoccupazione dell’esame è importante affrontare la preparazione
in modo serio e rigoroso. Bisogna valutare bene il poco tempo a disposizione per
prepararsi e non sprecarlo.
Usate i migliori libri per la preparazione dell’esame; si possono trovare anche
persone che hanno già passato l’esame e possono fare da tutor o da mentore.
Queste cose possono fare la differenza nel percorso dello studio e nel risultato
dell’esame. Ci sono moltissimi corsi, nella nostra sezione Corsi dove trovate il nostro
pensiero a tal proposito.
Lao Tzu disse: “Un lungo viaggio di mille miglia comincia con un singolo
passo” sei un’infermiera di successo e impegnata, magari anche con dei bambini.
Quando troverai il tempo? Non rimandare! Una volta cominciato dovrai fare solo un
passo alla volta. Cominciare è la cosa più difficile.
Non adagiatevi! Fate un piano di studio che cominci almeno 6 settimane prima
della data dell’esame. Se avete più tempo da adesso all’esame è a vostro
vantaggio, cominciate a prepararvi ora; prendete un pezzo di carta e fissate
l’obiettivo e il piano di studio.
Dopo tutto questa è la carriera come infermiera alla quale avete dedicato tutta la
vita e una piccola fortuna all’università per raggiungerla. Potreste avere bisogno di
alcune settimane extra di studio per avere una solida preparazione che vi consenta
di passare il test.
Il vostro programma per NCLEX dovrebbero essere minimo di 5 settimane per 5 giorni
a settimana e 1-2 ore per ciascuna sessione. Una tecnica efficace è quella di
prendersi un giorno libero ogni settimana per liberare la testa e ricaricare le
batterie. Controlla in quali aree dell’NCLEX-RN sei più debole nelle prime tre
settimane. Un’ investimento nelle tue aree più deboli aumenterà il tuo punteggio
due o tre volte più velocemente che concentrarsi nelle aree in cui vai meglio.
È essenziale rimanere concentrati e motivati durante la preparazione dell’esame
NCLEX.
Facendo così aumenterai le probabilità di successo, così come un’atleta olimpico
visualizza il suo obiettivo così tu devi visualizzare il tuo obiettivo di passare l’esame
NCLEX.
Programma sessioni senza interruzioni quando ripassi per l’NCLEX, la ragione di
evitare le pause è che riprendere la concentrazione dopo averla interrotta pua
richiedere fino a 30 minuti per riscaldare il tuo cervello e tornare al livello di
concentrazione che avevi prima della pausa. Se vieni interrotta spesso la tua
produttività sarà la metà e potresti metterci fino al doppio del tempo per preparare
l’esame.
Adevia USA conosce infermieri che hanno passato il test in tutto il mondo. Questi
infermieri hanno studiato in un modo diverso da quello degli USA, sono di
madrelingua diversa dall’inglese, hanno bambini, un marito che lavora, ZERO
tempo per studiare e fare turni notturni di 12 ore per 5 giorni a settimana. Ma con
dedizione e diligenza ce l’hanno fatta.


Print Friendly, PDF & Email